Vitamina C viso: Come si usa la vitamina C sulla pelle?

Ad oggi la vitamina C non può mancare in una buona routine di cura del viso, soprattutto passati i 30 anni. La vitamina C per il viso può essere applicata usando creme, sieri, fiale e persino contorno occhi contenenti questo principio attivo. La vitamina C schiarisce le macchie, illumina, stimola la produzione di collagene ed è un alleata contro l’invecchiamento della pelle.

Sebbene tutti parlino dei benefici della vitamina C per il viso, molte domande sorgono al momento di utilizzarla. Se uso la vitamina C, dovrei interrompere l’assunzione di retinolo? Si applica la mattina o la sera? La vitamina C può aiutarmi con le cicatrici da acne? Troverai le risposte di queste e altre domande continuando a leggere.

Aspetti chiave
L’utilizzo della vitamina C per il viso è fondamentale per mantenere la pelle soda e luminosa. Aiuta anche a prevenire le rughe, schiarire le macchie e a ritardare l’invecchiamento.
La vitamina C per il viso si presenta sotto forma di creme, fiale, sieri e contorno occhi. Un prodotto con una concentrazione dal 5% al ​​20% di vitamina C è efficace per la maggior parte delle pelli e non irrita.
La pelle matura beneficia maggiormente dall’utilizzo della vitamina C per il viso, ma la sua applicazione è consigliata anche se si sta attraversando un periodo di forte stress o se c’è stata un’esposizione sconsiderata al sole.
Vitamina C viso: Tutto quello che devi sapere al riguardo
Molti prodotti per la cura della pelle hanno una composizione eccellente, ma non producono i risultati attesi a causa di un uso improprio. Anche per la vitamina C per il viso esistono alcune raccomandazioni generali per utilizzarla correttamente e sfruttare al meglio le sue proprietà antietà.

Quali sono i benefici della vitamina C per il viso?
La vitamina C offre numerosi benefici per la pelle del viso, ma la maggior parte dei consumatori la usa per ritardare l’invecchiamento e rivitalizzare la carnagione. Qui di seguito ti spieghiamo brevemente l’effetto positivo che l’applicazione della vitamina C può avere sulla pelle del tuo viso:

La vitamina C è un antiossidante naturale che combatte i danni ossidativi causati dai radicali liberi nella pelle che ne accelerano l’invecchiamento. L’esposizione al sole, lo stress e il fumo stimolano la produzione di radicali liberi (1).
Usare vitamina C viso quotidianamente promuove la sintesi del collagene e aiuta a ridurre la profondità delle rughe esistenti e/o prevenire la comparsa di tali segni di invecchiamento (2).
La vitamina C aiuta a schiarire le macchie, soprattutto quelle legate all’età o all’esposizione al sole non protetta. Migliora anche l’aspetto delle cicatrici da acne (1, 3, 4).
Nella pelle opaca e spenta, la vitamina C viso aggiunge luminosità e rimuove l’aspetto della stanchezza.
L’attività antiossidante della vitamina C inoltre la rende un ingrediente ideale per neutralizzare l’effetto negativo dell’inquinamento atmosferico sulla pelle del viso (5).
Quali prodotti di vitamina C per il viso esistono?
Prima di approfondire come utilizzare la vitamina C per il viso, esploriamo i diversi prodotti che si possono trovare sul mercato: fiale, creme, sieri e contorno occhi. Sebbene contengano tutte forme attive di vitamina C (acido ascorbico, magnesio ascorbil fosfato), sono diverse l’una dall’altra:

Fiale con vitamina C: consistono in fiale di vetro di colore scuro, contenenti all’interno circa 2 ml di soluzione liquida di vitamina C. La concentrazione di vitamina C delle fiale è generalmente compresa tra il 5% e il 20%. Le fiale forniscono un effetto rivitalizzante, illuminante e rassodante che si avverte quasi immediatamente.
Creme con vitamina C: si tratta di solito di creme idratanti con aggiunta di vitamina C, consigliate per l’uso durante la giornata.
Sieri con vitamina C: si applica da 3 a 5 gocce di siero sul viso e i risultati vengono osservati dopo 4 settimane di utilizzo. La loro concentrazione di vitamina C è solitamente del 20%. I sieri più concentrati (dal 25% al ​​30%) possono essere irritanti. Come le fiale, i sieri devono avere un pH acido (da 3,5 a 5), ​​in modo che la vitamina C penetri nella pelle.
Contorno occhi con vitamina C: la vitamina C aiuta a rassodare la zona del contorno occhi e riduce le rughe. Di solito i prodotti per il contorno occhi contengono anche acido ialuronico o proteoglicano per favorire l’idratazione della pelle.